- reset +

PDFStampaE-mail

Scritto da Veronica Venerdì 21 Luglio 2017 13:13

AddThis Social Bookmark Button

SABATO 24 FEBBRAIO 2018

FRATTO X

di ANTONIO REZZA E FLAVIA MASTRELLA

VENARIA REALE (TO) @ TEATRO DELLA CONCORDIA

APERTURA PORTE: 20.00

INIZIO SPETTACOLO: 21.00

con Antonio Rezza

e con Ivan Bellavista

habitat: Flavia Mastrella

(mai) scritto da Antonio Rezza

assistente alla creazione: Massimo Camilli

produzione:

REZZAMASTRELLA

Fondazione TPE

TSI La Fabbrica dell’Attore Teatro Vascello

ufficio stampa: Chiara Crupi

comunicazione web: Silvia Vecchini

"Tra di noi sta finendo. E forse è perché quando parlo io tu hai sempre la capoccia abbassata". Due persone discorrono sull'esistenza. Ma come si fa a discutere con qualcuno che ti presta la voce? E si può rispondere con la stessa voce di chi fa la domanda?

Poeti dell'assurdo, protagonisti di suggestioni quasi fotografiche e di duetti ai limiti del nonsense dalla dirompente comicità: questo è Fratto-X di Flavia Mastrella e Antonio Rezza, con Antonio Rezza e Ivan Bellavista.

Anticonvenzionali, irrequieti, inconciliabili cantori dell'assurdo, straordinari interpreti dell'insensatezza, Antonio Rezza e Flavia Mastrella spostano, a ogni spettacolo, l'asse delle certezze dello spettatore.

Rezza abita la scena-scultura di Flavia Mastrella e stupisce con anomale vicende che sono un condensato di realtà, filosofia e verità incontrastabili. E si ride senza capire. L'habitat Fratto-X è un impeto da suggestioni fotografiche. Le immagini raccontano la strada che corre e l'impossibilità di agire: scie luminose si materializzano con la delicatezza dei fiori visti da vicino.

Fratto-X è come un ideogramma, insegue la freschezza vibrante del tratto e il colore saturo dell'immagine in 3D.

Tra acutezza logica e una ragione stringente fatta di criteri matematici che arriva a sfiorare la follia pura. Una follia fatta di battute fulminanti, forme buffe sul palcoscenico e sdoppiamenti dall'effetto esilarante.

GUARDA IL VIDEO

Prezzi Biglietti:

Intero - €15,00 + diritti di prevendita

Ridotto - €13,00 + diritti di prevendita

IN ABBONAMENTO SCENA OVEST

PREVENDITE AUTORIZZATE:

Vivaticket - www.vivaticket.it


Ticketone – www.ticketone.it


Ultimo aggiornamento Giovedì 27 Luglio 2017 15:10  

PDFStampaE-mail

Scritto da Veronica Venerdì 21 Luglio 2017 13:13

AddThis Social Bookmark Button

DOMENICA 4 MARZO 2018

IL FLAUTO MAGICO

Nuova Produzione di Reggio Iniziative Culturali srl

con ELIO - voce recitante e baritono

Scilla Cristiano - soprano

Ensemble Berlin - musicisti dei Berliner Philharmoniker

VENARIA REALE (TO) @ TEATRO DELLA CONCORDIA

APERTURA PORTE: 20.00

INIZIO SPETTACOLO: 21.00

Il progetto

Un originale progetto di rilettura de Il flauto magico, singspiel in due atti musicato da Wolfgang Amadeus Mozart, su libretto di Emanuel Schikaneder.

Protagonista dello spettacolo, uno straordinario Elio, nella doppia veste di narratore e baritono, che darà vita ad una brillante ma fedele rilettura e rielaborazione del libretto originale, dando voce ai differenti personaggi e interpretando anche vocalmente la celebre aria e i duetti del buffo uccellatore Papageno.

Il tutto con la presenza costante della musica eseguita, nella trascrizione di F.J. Rosinack per oboe, violino, viola e violoncello, dall’Ensemble Berlin, musicisti dei Berliner Philharmoniker e dal soprano Scilla Cristiano, artista di fama internazionale, scelta dagli stessi componenti dell’Ensemble Berlin per interpretare i ruoli delle protagoniste femminili dell’opera.

Nella prima parte, il Quartetto KV 370 in fa maggiore per oboe, violino, viola e violoncello e il celebre mottetto “Exsultate Jubilate“ KV 165 nell’arrangiamento per soprano, oboe, violino, viola e violoncello.

Wolfgang Amadeus Mozart

(1756-1791)

Quartetto KV 370 in fa maggiore per oboe, violino, viola e violoncello

Allegro – Adagio – Rondo, Allegro

Mottetto “Exsultate Jubilate“ KV 165

arr. per soprano, oboe, violino, viola e violoncello

----- Intervallo -----

“Il Flauto Magico”

trascrizione di F.J. Rosinack

per oboe, violino, viola e violoncello con voce recitante/baritono e soprano

ENSEMBLE BERLIN

L’Ensemble Berlin nasce nel 1999 per iniziativa dell’oboista Christoph Hartmann, oboe solista dei Berliner Philharmoniker, e di un gruppo di solisti della grande orchestra tedesca.

Il debutto avviene in occasione del Landsberger Sommermusiken, un festival musicale estivo creato e diretto a tutt’oggi dagli stessi musicisti dell’ensemble e che ospita regolarmente alcune fra le migliori formazioni cameristiche tedesche ed europee.

Dopo il grande successo di pubblico e di critica fatto riscontrare al festival Landsberger Sommermusiken i musicisti della Filarmonica di Berlino hanno deciso di esibirsi come Ensemble Berlin anche al di fuori della loro rassegna. Così, dal 1999 ad oggi l’ensemble ha effettuato numerosi concerti, esibendosi nei più importanti festival e sale da concerto d’Europa.

L’Ensemble Berlin è una formazione aperta e flessibile che può includere archi, fiati e talvolta il pianoforte, fino a contemplare numerose altre possibilità d’assieme strumentali, espressioni del vasto repertorio cameristico dal periodo classico in poi. Il repertorio del gruppo, vista la duttilità e l’eccellenza tecnica dei musicisti, è quanto di più aperto si possa immaginare e prevede, oltre al repertorio cameristico classico e alla musica del periodo barocco, l’esecuzione di adattamenti musicali, pot-pourris strumentali, romanze da salotto, divertissements ottocenteschi su temi tratti dall’opera, ricongiungendosi direttamente, in questo modo, alla fiorente e ricca tradizione dell’opera da salotto affermatasi nel XIX secolo.

 

L’Ensemble Berlin ha inciso vari dischi: ricordiamo le efficaci trascrizioni di due grandi classici della storia della musica: una versione per nonetto dalla “Wandererphantasie” di Franz Schubert e una versione per quintetto di fiati del quartetto d’archi di Giuseppe Verdi (accolto calorosamente dalla critica); il cd EMI dedicato alla musica di Antonio Pasculli (Editor choice per la rivista Gramophone); le recenti trascrizioni di altri due capolavori, i Quadri d’una esposizione di Musorgsky e Le Tombeau de Couperin di Ravel (record of the week per la RBB Kultur).

Prezzi Biglietti:

Intero - €18,00 + diritti di prevendita

Ridotto - €15,00 + diritti di prevendita

IN ABBONAMENTO SCENA OVEST

PREVENDITE AUTORIZZATE:

Vivaticket - www.vivaticket.it


Ticketone – www.ticketone.it

Ultimo aggiornamento Mercoledì 21 Febbraio 2018 11:22